In primo piano

Villa Pini polo di riferimento nell’anestesia di precisione

Mauro Proietti Pannunzi, il responsabile medico del servizio: “Innumerevoli i benefici, tra cui quelli in termini di accuratezza e sicurezza, nonché i miglioramenti nelle modalità e nei tempi di recupero per il paziente dopo l’intervento”.La Clinica civitanovese il prossimo 25 gennaio sarà una delle sedi di un evento internazionale dedicato a questi temi.
 

15 gennaio 2020

La Clinica Villa dei Pini sempre più polo di riferimento per gli interventi chirurgici con anestesia ecoguidata, ovvero effettuata con il prezioso supporto dell’ecografo. Ora anche in un evento internazionale che si terrà il prossimo 25 gennaio, quando la Clinica civitanovese sarà una delle sedi dell’ “Esra day”, la giornata organizzata dalla Società scientifica internazionale di anestesia locoregionale. Quel giorno 35 Città europee (5 italiane tra cui, appunto, Civitanova Marche) saranno in collegamento per un evento di dibattito e formazione sui temi legati alle tecniche e innovazioni nel campo della terapia del dolore e dell’anestesia.
Un evento di grande prestigio per sottolineare ed approfondire i notevoli benefici per il paziente dell’anestesia locoregionale ecoguidata.

Essa, infatti, permette all’anestesista di visionare con sicurezza i plessi nervosi e le zone fasciali potendo, di conseguenza, incrementare notevolmente la precisione nell’erogazione dell’analgesico con miglioramenti in termini di accuratezza e sicurezza, nonché di abbattimento delle probabilità di effetti collaterali.

“Una preparazione accurata e meticolosa dell’intervento chirurgico da parte dell’anestesista – dice il dottor Mauro Proietti Pannunzi, responsabile del servizio di anestesia di Villa Pini – consente tra l’altro anche migliori tempi e modalità di recupero per il paziente”.
E proprio la fase post intervento e i tempi di recupero è uno dei temi più cari ai pazienti nel momento in cui devono sottoporsi a intervento chirurgico.