In primo piano

13 maggio: Giornata per la Prevenzione Cardiovascolare. Ma quanto è importante la prevenzione?

Per rispondere a questa domanda non si può non partire dai dati.
 

Le malattie cardiovascolari causano ogni anno nel mondo 18 milioni di morti e sono la prima causa di decessi fra uomini e donne nella totalità dei Paesi europei e nei Paesi in via di sviluppo per tutte le età. La valutazione probabilistica delle istituzioni sanitarie internazionali più accreditate indica che quasi il 90% degli individui ha un rischio del 10%, o maggiore, di contrarre un evento cardiovascolare, in particolare un infarto, nella fascia di età 45-75 anni.

In quella stessa fascia anagrafica in Italia ogni anno muoiono 50.000 persone totalmente asintomatiche.
Se a questi dati aggiungiamo l’elevata capacità predittiva di alcune, moderne, tecnologie diagnostiche, si deduce facilmente l’importanza che assume la prevenzione anche in campo cardiovascolare, oltre che in molti altri ambiti della salute.

Il 13 maggio 2022, seconda Giornata Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare, rappresenta l’occasione per parlare e portare d’attualità questi temi così importanti.
E quando si parla di prevenzione in ambito cardiovascolare, oltre alle importantissime abitudini alimentari e stili di vita, si parla anche di diagnosi precoce ed esami predittivi con l’attenzione che, inevitabilmente, si sposta sull’esame diagnostico più avanzato, preciso e con la maggiore capacità predittiva: la cardio tac.
Esistono infatti due livelli di prevenzione morfologica. Il primo è quello del “calcium score”, indagine che permette di valutare le placche calcifiche presenti nelle coronarie.
Il secondo livello di prevenzione morfologica coincide invece con l’esecuzione della TAC delle coronarie che in maniera non invasiva – solo l’innesto di una piccola dose di mezzo di contrasto per via venosa – e in un tempo breve, massimo 20 secondi, permette di vedere le coronarie nella loro assoluta realtà. L’immagine del cuore è a tre dimensioni con le coronarie perfettamente ricostruite, tale da permettere di valutare con grande esattezza e misurare le eventuali stenosi presenti.

La Cardio TAC, o angio TAC coronarica, è un esame praticamente risolutivo e consente di vedere le coronarie con un livello di dettaglio assolutamente superiore rispetto a tutti gli altri metodi.

La Clinica Villa dei Pini di Civitanova offre la possibilità di screening di prevenzione cardiovascolare attraverso anche la cardio tac. Per maggiori informazioni chiamare il numero 0733 1930310