News

Villa Pini centro di riferimento nelle Marche per le cefalee

Villa Pini centro di riferimento  nelle Marche per le cefalee

Il Centro Cefalee della Casa di cura civitanovese entra a far parte del network
dei centri di riferimento nazionale dell’Anircef. Il cosiddetto “mal di testa” può diventare una vera e propria patologia neurologica. 

Il Centro Cefalee della Casa di cura Villa dei Pini di Civitanova entra a far parte del network dei centri di riferimento nazionale dell’Anircef (Associazione Nazionale Italiana per la Ricerca sulle Cefalee).
"Il Centro - dice il dott. Michele Paniccia che lo coordina - è l'unico centro marchigiano specializzato unitamente a quello all’interno della clinica neurologica di Torrette di Ancona, ed è focalizzato nel trattamento delle cefalee ed emicranie dell’adulto e dell’età evolutiva". Rappresenta un punto di qualità sia nella valutazione clinica del paziente che per l’utilizzo dei vari approcci terapeutici attualmente disponibili, di tipo farmacologico (ad esempio, somministrazione di anticorpi monoclonali per la profilassi dell’emicrania) che non farmacologico (ad esempio, tecniche di biofeedback). È attivo inoltre il Day Hospital, per il trattamento di particolari cefalee di grave entità, quali la cefalea a grappolo o la cefalea da abuso di farmaci.
"Le patologie trattate dal nostro Centro cefalee - continua Paniccia - sono l’emicrania con e senza aura, la cefalea tensiva, quella a grappolo, la cefalea dell’età evolutiva, quella cronica quotidiana, la nevralgia del trigemino, le nevralgie atipiche e le cefalee secondarie"
L’emicrania è una vera e propria patologia neurologica di cui, si stima, ne soffrano, in diversa misura, 8 milioni di italiani e che è oramai una patologia da affrontare a 360 gradi.
Essa richiede approfondimenti multidisciplinari che coinvolgono diversi aspetti della vita quotidiana e della salute di chi ne soffre e la Casa di Cura Villa dei Pini di Civitanova Marche ne è un punto di riferimento a carattere regionale.  

25/01/2022